Notizie
Home > Notizie > IL TEMPO DI DOMENICA 17 LUGLIO 2016

IL TEMPO DI DOMENICA 17 LUGLIO 2016

Fotografia Vino
Castelli di Jesi Verdicchio Classico Villa Bucci Riserva 2013
Bucci
Via Cona, 30 - 60010 Ostra Vetere AN
Bianco Docg - Verdicchio 100% - 13,5% - € 33 - 5 Grappoli Bibenda: Vini dell’eccellenza.
Ampelio Bucci si divide tra la bella azienda di famiglia e Milano, dove si occupa con gran successo di diverse attività: società di consulenza strategica e marketing per impresa, cattedra universitaria di moda e design e organizzazione di corsi e master post universitari. Con un curriculum così si spiega facilmente perché i suoi vini siano una chiara espressione di pura eleganza e allo stesso tempo di ricerca artigianale della perfezione. Coadiuvato da Giorgio Grai, uno degli enologici più raffinati del Paese, Ampelio segue la cantina sin da quando era ragazzino, facendo spola tra il capoluogo lombardo e la verdeggiante Ostra Vetere. Il suo è un Verdicchio paradigmatico che se ben conservato può durare una vita. Veste oro carico e naso che ricorda selce, nocciola, camomilla, ginestra, miele, macchia marina e toni di susina. La spiccata freschezza si amalgama a vitale sapidità, per proiettare il gusto su una persistenza infinita. Maturato 18 mesi in botti grandi. Speciale su scampi dell’Adriatico crudi con un filo d’extravergine da cultivar Carboncella.
 
Olio
Olio Extravergine di Oliva Raggia 2015
Fattoria Lucesole
Via Varano, 147 - 60129 Ancona AN
Extravergine - Raggia 100% - € 10 (0,750 l) - 4 Gocce Bibenda: Oli di grande livello e spiccato pregio.
Gli oli di Graziella Lucesole sono il riflesso di scenari suggestivi e mantengono un contatto fortissimo con il prezioso terroir di Varano, località posta all’interno del Parco regionale del Conero. La fattoria è un bell’esempio di operatività, dividendo la produzione tra extravergine, vino, frutta (pesche, prugne, pere, frutti di bosco, mele) e agriturismo. Gli oli di casa, complessi e molto espressivi, sono il risultato di un lavoro agronomico attento, di una raccolta manuale e frangitura in continuo come si confà alle produzioni migliori. Tra questi spicca per complessità l’extravergine ottenuto da Raggia, varietà tipica in zona e imparentata con la rinomata cultivar Frantoio.
Ha colore oro dai bagliori verdi e un naso carico di profumi di stampo vegetale - cicoria e carciofo in primis - poi ricordi di mela, erbe aromatiche e pepe bianco. La bocca è ‘maschia’, con ricca componete amaro-piccante e ritorni fruttati e vegetali. Il suo essere estroverso lo fa ben abbinare a piatti strutturati. Un azzardo? Su formaggi freschi a pasta molle per dare una decisa accelerata.
 
Ristorante
Clandestino
60020 Fraz. Portonovo - Loc. Poggio Ancona AN
Chiusura: martedì, da giugno ad agosto sempre aperto - Ferie: da ottobre a marzo - Coperti: 35 - Etichette: 50 - Sommelier - Entro 100 € - 4 Baci Bibenda: Vale il viaggio, ristorazione elevata.
C’è un odore amico, inebriante, indimenticabile quando si arriva al Clandestino Susci bar, sì avete letto bene Susci scritto all’italiana. Siamo nella baia di Portonovo, perla del parco del Conero, dove tra scogliera bianchissima e mare cristallino la strepitosa cucina del fantasioso e pluripremiato Chef Moreno Cedroni coccola e stupisce. La location è scenografica: un chiosco che guarda dritto il mare, arredato in stile minimalista, un servizio che va ben oltre quello dei così detti “ristorantini sul mare” e una ricercata scelta dei vini per accompagnare innovative combinazioni di pesce crudo, il cui tema cambia di stagione in stagione. Poi c’è il menu del sogno quest’anno dedicato alla Via della Seta, storica rotta da Pechino a Venezia, con sei portate e un delicato dessert, con piatti estrosi che sposano le due culture. Da quest’anno lo chef ha ridotto moltissimo l’uso di tonno rosso a favore di quello bianco per scongiurare rischi di estinzione della specie e dare così un forte segnale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina