Notizie
Home > Notizie > AMORE È NON SOPPORTARE DI DIRSI CIAO

AMORE È NON SOPPORTARE DI DIRSI CIAO

Franco M. Ricci
Dal n.172 di
Fotografia

Quanto Schulz ci ha lasciato in eredità si può anche mettere in relazione con il senso di appartenenza alla nostra Fondazione...

Ma sì, il Rinnovo dell'Iscrizione per l'anno 2016, non può e non deve essere comparato al pagamento di una tassa erariale, di un canone televisivo.

Credo proprio invece, e lo credo da sempre, che rappresenti un vero e proprio “arruolamento” volontario in un esercito: quello della salvezza dall’ignoranza planetaria della Cultura del Vino e dell'Olio.

Per questo ci viene voglia ogni anno di esortare i nostri Associati a rinnovare la loro volontà di volerci essere, con noi. Volerci essere significa partecipare, non limitarsi semplicemente a recepire i messaggi di aggiornamento costante che tutte le nostre Regioni d'Italia forniscono ai loro Aderenti.

Ed ora che il mese di Gennaio sta per terminare, l'esortazione è fortissima: appartenere al Centro di Cultura del Vino e dell'Olio più importante del mondo è uno status senza limiti, è un’appartenenza di classe per uno stile unico, è un abito elegante, è un doppiopetto blu.

Lo potete fare con un metodo telematico cliccando qui ma anche, se non trovate possibile questa semplice opportunità, rivolgendovi al vostro Presidente di Regione o presso il nostro showroom BIBENDAMANIA per aderire alla vostra FONDAZIONE ITALIANA SOMMELIER.

Avervi tra noi è l'orgoglio di una conquista, di un’emancipazione sicura della nostra Italia del Vino; la vostra appartenenza non significa certamente soltanto ricevere le pubblicazioni o entrare gratuitamente al Vinitaly, significa anche ricevere le nostre numerose proposte culturali e donare a voi, con amore, il privilegio di una scelta vastissima.

Per questo non ci rassegniamo a salutarvi, perché AMORE È...

NON SOPPORTARE DI DIRSI CIAO.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina