Notizie
Home > Notizie > Un Sauvignon di confine

Un Sauvignon di confine

Claudio Bonifazi
Dal n.157 di
Fotografia

Quando si pensa ad un territorio caratteristico della nostra nazione il Carso sa farsi strada senza troppe difficoltà. Terra di confine e sorella di una cultura del vino che è risultato della sinergia tra tradizione agricola friulana e slovena. Le rocce calcaree sono il minimo comune denominatore che si espande dalle Alpi Giulie fino alle Alpi Dinariche: terreni drenanti, di terra rossa e roccia calcarea in grado di sottoporre le viti al necessario stress idrico concentrando le caratteristiche varietali del vitigno che trova pace solamente nelle doline, dove acqua e nutrienti riescono a trattenersi un po’ di più. In questo contesto, nella zona di Prepotto in provincia di Trieste, nasce il Sauvignon 2012 dell’azienda agricola Kante.

Una piccola realtà di 13 ettari che da tre generazioni si tramanda il lavoro e la passione di produrre vino. Il Sauvignon 2012, etichettato sotto l’Igt Venezia Giulia è di un colore paglierino impeccabile. Il ventaglio aromatico non si uniforma al Sauvignon didattico: al contrario, presenta forti sentori agrumati di lime seguiti da note di fiori bianchi e da una massiccia presenza di note salmastre e minerali con conclusione fumé. Al palato la freschezza predomina su tutto ed è rincorsa, in seconda battuta, da una buona alcolicità che aiuta il vino nella sua persistenza. I vigneti di Sauvignon, allevati a Guyot, hanno un’età media di 14 anni e giacciono a 250 metri sul livello del mare. La resa è molto bassa, limitata appena a 500 grammi per pianta. Il vino fermenta e matura per un anno in barrique non nuove, dopodiché viene stabilizzato per altri sei mesi in acciaio per poi essere imbottigliato senza filtrazione alcuna. Edi Kante da oltre 30 anni rappresenta un’opera costante di qualità che, attraverso il duro lavoro, riesce a mettere in evidenza le caratteristiche di un territorio all’interno di un bicchiere; non a caso viene considerato uno dei principali produttori che sin dagli anni ’80 hanno saputo esportare il concetto di vino “Carsico” in tutto il resto del mondo.

Kante
Località Prepotto 1/A
34011 Duino Aurisina (TS)
Tel. 040 200255
www.kante.it
kante@kante.it

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina