Notizie
Home > Notizie > Fondazione Italiana Sommelier Partner di Alitalia all'Expo

Fondazione Italiana Sommelier Partner di Alitalia all'Expo

Franco M. Ricci
Dal n.138 di
Fotografia

Insieme ad altri grandi Marchi che testimoniano l’alto livello del Made in Italy nei circa duemila meravigliosi metri del Padiglione Alitalia, noi rappresenteremo il Vino.

Quel Vino cui da sempre, con il cuore e con la mente attribuiamo il primato d'essere "il vero grande made in Italy", per le sue peculiarità naturali del nostro Paese.

Sarà la Fondazione Italiana Sommelier a preparare la Carta dei Vini presenti nel Padiglione, in una rappresentazione equa delle 20 Regioni Italiane.

I vini saranno inoltre a disposizione durante i nostri incontri organizzati nei sei mesi di Expo con degustazioni guidate per tutti i visitatori di Alitalia oltre a Capi di Stato e a importanti manager del mondo, in una sala appositamente dedicata.

Saranno 20 le occasioni programmate con gli ospiti italiani e stranieri che organizzeremo per raccontare le 20 Regioni d'Italia con un focus sulle Aziende presenti nella Carta Vini Alitalia Expo 2015.

Insomma, Alitalia ha scelto di dedicare al Vino Italiano una delle sue importanti performance di Expo. Una scelta logica se si considera che da anni dedica moltissima attenzione al vino e al cibo di cabina vincendo anche numerosi premi come prima Compagnia del Mondo.

Nell'elegante Padiglione Alitalia, inoltre, insieme alla stampa più importante del mondo ci saranno, uniche per il vino, BIBENDA rivista e Guida e un elegante testo edito da Bibenda in inglese dal titolo "Ti Amo Italia", per una panoramica di tutto il Cibo ed il Vino del nostro Paese.

La presenza dei Sommelier quindi sarà ampia e significativa e, soprattutto, ed è stato da sempre il nostro obiettivo, di grande profilo culturale.

Il Partner Fondazione Italiana Sommelier, oltre al testo “Ti Amo Italia” farà dono agli Ospiti di preziosi volumi che indicano l'attività della Fondazione in Italia, Corsi ed Eventi dalla riconosciuta e stimata qualità.

Non mancherà ovviamente il nostro prezioso cavatappi per i momenti di "pronto soccorso".

Avrò modo di intrattenervi ancora per segnalarvi le nostre ulteriori presenze all’Expo 2015, che speriamo saranno lì a sottolineare eventi come quelli che Alitalia ha pensato, con l’intelligenza di assegnare al Vino un posto da protagonista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina