Notizie
Home > Notizie > BIBENDA 2014, ciliegie e confetture

BIBENDA 2014, ciliegie e confetture

Franco M. Ricci
Dal n.82 di
Fotografia

Bibenda, Guida ai Vini e Ristoranti d'Italia 2014 è uscita ed è stata celebrata.

Le novità e la copertina dedicata al viva il made in Italy sono state molto apprezzate. Alcuni lettori però ci hanno scritto di sentire la mancanza della descrizione dei vini dal punto di vista sensoriale, unica Guida italiana che aveva questa caratteristica. Ovviamente perché realizzata da Sommelier.

Ho preso questa decisione per l'Edizione 2014 per via di un ragionamento maturato negli anni. Parlare di un vino e descriverlo nei suoi colori, odori e sapori è assolutamente indispensabile durante una lezione di un Corso per Sommelier o nel contesto di una degustazione guidata. È importante, molto importante sciorinare le diverse sensazioni gustative davanti ad una platea che condivide o che non condivide le parole del docente/degustatore che guida la degustazione.

Dunque, conveniamo tutti e siamo tutti d’accordo che la condivisione dell'analisi sensoriale sia alla base dell'insegnamento della Degustazione del Vino.

Ma quello che accade dopo, dopo avertelo insegnato, ritengo sia tuo. Il sapore e le emozioni che il vino ti suscita sono solo tuoi e intimi.

Così, dopo essermi consultato con i collaboratori, compreso Antonello Maietta, di quella che sarebbe stata la futura Guida Bibenda 2014, e confortato dalla loro totale approvazione, non me la sono più sentita di suggerirti ciliegie e confetture mentre leggi la Guida. Non ce l'ho fatta. Perché quelle indicazioni non sarebbero servite a niente, non ti avrebbero insegnato nulla. Avresti letto solo le analisi di un giornalista, di un sommelier che assaggiava il vino in un momento della sua giornata e che corrispondevano sicuramente ad una certezza sensoriale, ma erano le sue. E troppo uguali, troppo ripetitive e, a distanza di 15 anni dalla prima edizione, le ho trovate inutili…

Pertanto, il collega parla dell’Azienda e dei Vini in un suo pezzo giornalistico, pagina per pagina. La Guida, di tutti i vini prodotti dall'Azienda, ti offre tutte le notizie tecniche, gli uvaggi, i prezzi, la conservazione e l’abbinamento con il cibo, tutte indicazione utilissime, attraverso le quali un Sommelier non fatica a interpretare il vino.

Diversamente, la rivista BIBENDA nei suoi servizi tratta comparazioni di tipologie, vendemmie vecchie e nuove, verticali storiche… in questi “racconti” ritengo sia giusto e interessante proporre un’appropriata degustazione dei vini.

BIBENDA è una rivista di approfondimento, mentre la Guida ti comunica l'attuale, ti indica le migliori uscite dell'anno.

BIBENDA 2014 si trova in Libreria e in Edicola, ed è anche App(licazione) con la quale oltre a consultare i Vini, le Aziende e i Ristoranti, con un clic puoi chiamarli al telefono…

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina