Corsi
Corsi di Birra, Olio, Barman, Vino e tanto di più...

A Genova / Corso sullo Champagne e Champagnes

Turno unico dalle 20 alle 22,30 presso Novotel Genova City - Via Cantore 8 - Genova (Genova)


in Liguria
Fotografia
Lo Champagne: il vino più importante del mondo analizzato e sviscerato in un percorso didattico unico. Otto lezioni di approfondimenti storici, tecnici e organolettici in aula, due giornate in Champagne per toccare con mano la realtà vitivinicola che continua a mantenere il primato assoluto di vendite, blasone e numero di appassionati.

Massimo Billetto e Tito Marotta autorevoli ambassadeur du Champagne della Fondazione Italiana Sommelier, ci guideranno attraverso la geografia della regione Champagne, dalla Montagne de Reims, a la Vallée de la Marne, dalla Côte des Blancs per arrivare all’interessante e più giovane realtà dell’Aube.

Ogni lezione culminerà con l’assaggio di 6 vini, scelti in assonanza al tema della lezione.


Ecco gli argomenti dei 9 incontri del Corso

1a Lezione / Venerdì 26 Gennaio 2018: La genesi e la Storia. Dai vini della Champagne al Méthode Champenoise: I falsi miti, gli stereotipi, le grandi verità. Pierre Pérignon, Thierry Ruinart, Madame Clicquot & C.

2a Lezione / Venerdì 09 Febbraio 2018: La filiera di produzione, le normative e gli stili. Le grandi maison e la cultura dell’assemblage; i vigneron e la cultura del suolo.

3a Lezione / Venerdì 23 Febbraio 2018: La Vallée de la Marne. Da Hautviller ad Aÿ, la nascita del mito del terroir.

4a Lezione / Venerdì 09 Marzo 2018: La Montagne de Reims (parte prima). Da Ambonnay e Bouzy a Trépail, il calore e la forza.

5a Lezione / Venerdì 23 Marzo 2018: La Montagne de Reims (parte seconda). Da Verzenay e Verzy a Vrigny: la tensione dell’eleganza.

6a Lezione / Venerdì 20 Aprile 2018: La Côte des Blancs. Da Chouilly a Cramant, da Avize a Vertus: un viaggio nella mineralità.

7a Lezione / Venerdì 11 Maggio 2018: L’Aube. Dalla periferia della nobiltà, la grande sfida biodinamica.

8a Lezione / Venerdì 25 Maggio 2018: Lo Champagne come status-symbol.  Le grandi Cuvée Prestige.

9a Lezione / Lunedì - Mercoledì 05-06 Giugno 2018: Viaggio-studio in Champagne. Stage tecnici presso grandi maison e vigneron. Degustazioni. Percorso di visite nelle vigne dei vari territori.

La partecipazione al viaggio-studio non è obbligatoria ma è da ritenersi a discrezione degli iscritti al singolo corso e/o seminario.

I costi del viaggio-studio sono esclusi dal costo del Seminario e sono da intendersi a carico di ciascun partecipante. L’organizzazione del viaggio-studio è a cura di Fondazione Italiana Sommelier. Il viaggio-studio sarà realizzato con un minimo di 10 iscritti.

Il materiale didattico in dotazione
  • Libro Champagne & Champagnes, Bibenda Editore
  • Quaderno vademecum con le schede per l’analisi sensoriale dei vini
  • Attestato di partecipazione al Seminario di approfondimento

Il costo del corso è di  800 Euro.
La prenotazione al corso potrà essere garantita solo dietro al versamento di un acconto pari a 100 Euro oppure con il saldo dell'intero importo del corso.
In caso di versamento del primo acconto, l’importo restante del corso è rateizzabile in due rate da 350 euro: la prima rata è da corrispondere entro la seconda lezione (09/02/18) e la seconda rata entro la quarta lezione del Corso (09/03/18).


E’ possibile concordare un finanziamento dell’importo di 700 Euro, a partire da 117 Euro al mese.


Per informazioni ed iscrizione tel. 3403090716 oppure liguria.fondazionesommelier@gmail.com


Metodi di pagamento:
  • in contanto o assegni presso Bar Bistrot Chably, Via Siria 11, angolo Piazza Savonarola
  • con bonifico bancario presso Banca Sella, IBAN IT93W0326801400052673212820 causale: Nome e Cognome - Corso Champagne e Champagnes

L'iscrizione ai Corsi è strettamente personale, pertanto, in caso di assenza, non è assolutamente possibile farsi sostituire da altri.  Per partecipare al corso bisogna essere iscritti alla Fondazione Italiana Sommelier, pagando una quota annuale di Euro 100 da versare al momento della prenotazione al corso.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina