Corsi
Corsi di Birra, Olio, Barman, Vino e tanto di più...

A Roma / Seminario d’approfondimento sulla Valle della Loira

Gli incontri avranno inizio martedì 21 novembre 2017 fino a martedì 30 gennaio 2018 e si svolgeranno in doppio turno dalle ore 16 alle ore 18,30 e dalle ore 20 alle 22,30 presso il Laboratorio della Fondazione Italiana Sommelier - Hotel Rome Cavalieri – Via A. Cadlolo, 101.

Martedì 21 Novembre 2017
Lazio - Sede centrale
21/11/2017 - Orario: 16:00 - 18:30
RATA NUMERO 2 - Prezzo: 250,00 €
21/11/2017 - Orario: 20:00 - 22:30
RATA NUMERO 2 - Prezzo: 250,00 €
Fotografia
Un percorso enologico lungo il corso del fiume più romantico del mondo la Loira, dall'Oceano Atlantico a Sancerre e Pouilly-Fumé, il vigneto della Valle della Loira dispiega le sue vigne lungo il fiume reale. Qui castelli, città e paesini caratteristici non sono mai troppo lontani dai loro vigneti in cui maturano vini di grande fama come il Saumur, lo Chinon, il Muscadet, il Layon o ancora il Touraine e il Vouvray. Durante questo viaggio enogastronomico, vitigni, vigneti, denominazioni e vini verranno svelati attraverso il fascino dei loro profumi e delle loro storie. Raccontate dai docenti della Fondazione Italiana Sommelier attraverso la degustazione dei sei vini per ogni lezione: in ogni calice un vigneto, il cuore di una cantina, la poesia della terra.

Cinque lezioni in aula e un viaggio-studio di approfondimento che costituirà un’esperienza tecnica ed emotiva senza pari. Ogni lezione culminerà con l’assaggio di 6 vini, scelti in assonanza al tema della lezione.


Ecco gli argomenti dei 6 incontri

1. Lezione / Martedì 21 Novembre 2017: il Territorio di Nantes e della costa atlantica

2. Lezione / Venerdì 01 Dicembre 2017: il Territorio di Angers e Anjou-Saumur

3. Lezione / Martedì 16 Gennaio 2018: il Territorio di Saumur-Champigny

4. Lezione / Martedì 23 Gennaio 2018: il Territorio di Touraine e Vouvray

5. Lezione / Martedì 30 Gennaio 2018: il Territorio di Sancerre e Pouilly-Fumé

6. Lezione / Giovedì-Domenica: Viaggio-studio in Valle della Loira.
 
A breve il programma dettagliato, le date e i costi del viaggio-studio (visite e degustazioni nelle aziende, pernottamenti, spostamenti e pasti).
Ricordiamo che il viaggio-studio è dedicato solo ai singoli partecipanti al corso e/o seminario, nessun accompagnatore sarà ammesso. La partecipazione al viaggio-studio non è obbligatoria ma è da ritenersi a discrezione degli iscritti al singolo corso e/o seminario.

I costi del viaggio-studio sono esclusi dal costo del Corso e sono da intendersi a carico di ciascun partecipante. L’organizzazione del viaggio-studio è a cura di Fondazione Italiana Sommelier.
Il viaggio-studio sarà realizzato con un minimo di 10 iscritti.

 

Il materiale didattico in dotazione
  • Quaderno vademecum con le schede per l’analisi sensoriale dei vini
  • Attestato di partecipazione al Seminario di approfondimento

Il costo del corso è di  350 Euro.
La prenotazione al corso potrà essere garantita solo dietro al versamento di un acconto pari a 100 euro oppure con il saldo dell'intero importo del corso. In caso di versamento del primo acconto, il saldo di 250 Euro è da corrispondere entro la data della seconda lezione del Corso. 


 Il pagamento può essere effettuato
  • Attraverso il nostro sito (carta di credito o credito telematico)
     
  • In contanti, bancomat o assegni presso BIBENDAMANIA al piano terra dell’Hotel Rome Cavalieri, Via Alberto Cadlolo 101 (nel corridoio a sinistra della hall)
     
  • Con bonifico bancario intestato a:
    Fondazione Italiana Sommelier presso Banca Carige - Roma 17 - Via A. Cadlolo 101
    IBAN   IT 88 Y 06175 03277 000000125580 BIC/SWIFT CRGEITGG
    causale: [Nome e Cognome] – Seminario di approfondimento sulla Valle della Loira.
    Prima di effettuare il pagamento, accertarsi della disponibilità dei posti al numero 06 8550941 o sommelier@bibenda.it.
    I
    nviare copia del bonifico effettuato al fax 06 85305556 o mail
    sommelier@bibenda.it
 
L'iscrizione ai Corsi è strettamente personale, pertanto, in caso di assenza, non è assolutamente possibile farsi sostituire da qualcun altro. Per partecipare al corso bisogna essere iscritti alla Fondazione Italiana Sommelier.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina