Degustazioni
Tutte le degustazioni nel Lazio di Fondazione Italiana Sommelier

A Bolzano / d’Araprì: Maison d’Arte, Musica e passione

Unico turno dalle 20 alle 23 presso il Winestore in Zona Produttiva Cardano 5 a Bolzano. Ingresso in sala dalle ore 19.45.

Giovedì 15 Febbraio 2018
in Trentino - Alto Adige
Fotografia
Tutto ha inizio nel 1979 quando tre amici con la passione della musica decidono di dar vita ad un progetto in comune, al quale nessuno aveva pensato prima di crederci: produrre spumanti Metodo Classico di eccelsa qualità, utilizzando i vitigni del territorio, Bombino Bianco in primis. D’Araprì è l'unica azienda pugliese a produrre solo Metodo Classico. L'audacia unita ad un pizzico di sana incoscenza hanno fatto si che in qualche decennio si raggiungessero risultati eclatanti da uscire campioni assoluti facendo incetta di premi e riconoscimenti. Un volano incredibile quello di questa cantina che ha funzionato come volano per creare un distretto di Metodo classico d‘eccellenza in terra di Puglia.

Eccezionalmente e per la prima volta a Bolzano in compagnia di Girolamo D’Amico a rappresentare l’azienda, Massimo Billetto, docente di Fondazione Italiana sommelier e Raffaele Fischetti Presidente per il Trentino Alto Adige ripercorreranno il meglio della produzione di questa cantina.

Vini in degustazione
Brut
Pas Dosé
Brut Rosé
Metodo Classico Riserva Nobile 2013
Grand Cuvèe XXI Secolo 2009
Grand Cuvèe XXI Secolo2007 
Grand Cuvèe XXI Secolo2000 



Posti limitati ad un massimo di 35 persone, contributo della serata euro 35 euro da versare sul conto IBAN: IT90B07 601051 382114 99211 501 Intestato a Raffaele Fischetti, causale: Degustazione d’Araprì.

L’ingresso in sala di degustazione è consentito esclusivamente agli iscritti alla Fondazione Italiana Sommelier in regola con la quota associativa annuale. Eccezionalmente per questa degustazione si potrà essere accompagnati da due amici o clienti. Bicchieri in sala.

Per informazioni e/o prenotazioni previo versamento della quota scrivere a: fondazionesommelieraltoadige@gmail.com oppure al 3336674648.

Parcheggio gratuito fuori dell’enoteca. Si raccomanda la puntualità.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina