Degustazioni
Tutte le degustazioni nel Lazio di Fondazione Italiana Sommelier

A Roma / Verticale di Cesanese del Piglio Pileum

Doppio turno dalle ore 16 alle 18,30 e dalle ore 20 alle ore 22,30 presso la sede di Fondazione Italiana Sommelier all’Hotel Rome Cavalieri - Via A. Cadlolo, 101

Lunedì 12 Febbraio 2018
Lazio - Sede centrale
Orario: 16:00 - 18:30 - Prezzo: 10,00 € Aggiungi al carrello
Orario: 20:00 - 22:30 - Prezzo: 10,00 € Aggiungi al carrello
Fotografia
Il Lazio, la storia e la tradizione di un territorio, da riscoprire e valorizzare prima di tutto nel bicchiere!
Inizia con questo scopo, nel cuore delle colline di Piglio, territorio di eccellenza del Cesanese, nel 2002 l’avventura di alcuni amici che mettendosi insieme decidono di dare corpo alla loro passione ed esperienza fondando l’azienda Pileum.

Il tempo ha dato loro ragione, premiando con una produzione qualitativamente superiore il frutto dei tredici ettari coltivati a Cesanese di Affile, il vitigno nobile da cui si producono austeri vini quali il Cesanese del Piglio DOCG Classico, Superiore e Superiore Riserva.
Gli amici fondatori nell’azienda hanno deciso di realizzare una verticale storica dei vini di punta: il Cesanese del Piglio Bolla di Urbano Riserva e il Cesanese del Piglio Pilarocca Riserva.
Vini nati dall’attenta selezione di vecchie vigne, gestite nel rispetto della loro naturale crescita e scegliendo per le loro uve una raccolta manuale, con conseguente percorso evolutivo in cantina in botti grandi per due anni.

La degustazione sarà guidata da un docente della Fondazione Italiana Sommelier insieme con i soci fondatori dell’azienda Pileum: Alessandra Borgia, Luigi Campitelli e Antonella Ferri.


Elenco della annate in degustazione

Cesanese del Piglio Bolla di Urbano Riserva  2012 - 2013 - 2014 - 2015

Cesanese del Piglio Pilarocca Riserva  2009 - 2012 - 2015


A concludere gli assaggi, verrà presentato in esclusiva un nuovo vino nato dalla collaborazione con l'Università di Pisa.



Prenotazione contestuale al versamento di € 10 a persona.
L’ingresso in sala di degustazione è consentito esclusivamente agli iscritti alla Fondazione Italiana Sommelier in regola con la quota associativa annuale. Eccezionalmente a questo evento gli iscritti possono venire accompagnati da due amici o clienti.


 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina